venerdì 24 maggio 2013

Tartare di tonno, fave e pompelmo rosa

Olè, l'estate! Nel piatto sicuramente. Poi se facciamo ancora merenda con la cioccolata calda è un altro discorso.

Ingredienti (per 4) - dimezzate le dosi per porzioni adatte a un antipasto:
500gr di tonno fresco (meglio pinne gialle, se non volete usare il tonno rosso mediterraneo) - chiedete esplicitamente al pescivendolo se potete consumarlo crudo
una manciata di fave fresche, già sgranate
un pompelmo rosa
olio evo
un cipollotto giovane
sale e pepe
glassa di aceto balsamico






Preparazione:
passate in congelatore i vostri tranci di tonno, più sono sottili meno tempo ci vorrà. Per dei tranci medio-grandi serviranno circa due ore.
Intanto affettate sottilmente il cipollotto, mettetelo a bagno nell'acqua per dieci minuti, strizzatelo e mettetelo in un recipiente ampio. Aggiungetevi le fave sbollentate e, poi, il tonno ridotto a cubetti.
Condite con olio extravergine e un pizzico di sale.
Intanto che la tartare si riposa, pelate a vivo un pompelmo rosa, ricavandone delle fettine prive della pellicina bianca, che è amara. Tenetele da parte per la decorazione e aggiungete uno o due cucchiai (massimo!) di succo al tonno. Mescolate e servite, aiutandovi con un coppapasta o, in alternativa, usando dei bicchieri/coppette. Quindi terminate adagiandovi sopra un paio di fettine di pompelmo e qualche goccia di glassa di aceto balsamico di Modena.

Nota: personalmente non consiglio di ''cuocere'' il pesce con il succo di un agrume se non vi piace crudo. Meglio scegliere direttamente un'altra ricetta che vi metta a vostro agio!



Con questa ricetta partecipo al contest di Pane Amore e Celiachia sulle tartare.

15 commenti:

  1. Ricetta meravigliosa!!! Io vivrei di tartare :)
    Concordo, assolutamente no cottura con succo di agrume!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora che mi appoggi su questa cosa mi sento più tranquilla :)
      Non sarà carino da dire, ma in questo caso se non piace il pesce crudo è meglio lasciar perdere!

      Elimina
  2. Quanto mi piace la tartare di tonno! Adesso, appena finisce l'inverno, me la voglio proprio preparare! Ora scusa, ho la polenta sul fuoco :((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti questa ricetta l'ho fatta per pura necessità, perché se pranzo con un piatto freddo poi mi bevo un litro di tè bollente ;D

      Elimina
  3. Questa tartare è stupenda e in effetti oggi a Milano la cioccolata ci vorrebbe!
    Potresti farla partecipare al contest del blog Pane Amore Celiachia, ti lascio il link in caso ti interessasse:
    http://paneamoreceliachia.blogspot.it/

    Baci,
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai senza di te sarei un po' persa Cri! Grazie mille :)

      Elimina
    2. Grazie mille per la partecipazione! Siamo felicissime di avere anche la tua ricetta nel nostro contest...
      A presto,
      Alice&Ellen

      P.s. Grazie mille anche alla nostra pr Cri! ;-))

      Elimina
  4. L'abbinamento è azzeccato e certamente piacevole però....altro che pinne gialle, per la tartare molto meglio il tonno rosso, più costoso, ma "nostrano", vale a dire mediterraneo!!!
    Ciao...buona sperimentazione;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Fabiana, certo che il tonno rosso mediterraneo è migliore, ma non tutti possono permettersi di comprarlo a cuor leggero e, comunque, spesso non si trova. Per cui il mio consiglio era di preferire il pinne gialle rispetto ad un trancio di tonno ''senza nome''.

      Elimina
  5. Ciao! Grazie per il commento ;)
    eccomi che sono venuta a trovarti!
    Da amante del sushi non posso che non amare questa tartar di tonno... ed sì, l'estate per ora di vede attraverso questo piatto... perchè fuori dalla finestra uhm... (oggi c'è il sole, ma hanno previsto un peggioramento già da domani... alè! :(( )

    RispondiElimina
  6. Questa tartare è assolutamnete fantastica, complimenti, è un piacere conoscerti, mi unisco ai tuoi lettori!!!!

    RispondiElimina
  7. Blog is best from reader/customer/client point of view. Its a clear , fast and good approach to make everything simple. I found some info on Free Likes and Tech Blog but still i need some reference.

    RispondiElimina
  8. buona la tartar color bellissimi poi il tonno con il pompelmo rosa e perfetto!

    RispondiElimina

Fammi sapere cosa ne pensi!